Nonostante il difficile momento che sta interessando la scuola e l’incertezza che impedisce di programmare al meglio le attività didattiche, non mancano le iniziative all’istituto Sraffa. La scuola,dopo le vacanze natalizie ha ripreso ieri le attività, sia quelle a distanza, per le discipline teoriche, sia quelle laboratoriali, che vengono svolte in presenza nei laboratori dei vari indirizzi, (sala, cucina, ottica, odontotecnica, metodologie operative, per la sede Sraffa, moda, meccanica ed elettronica per la sede Marazzi).

Intanto, stamane due classi dell’indirizzo professionale socio sanitario, la 2A e la 3A hanno avuto modo di partecipare ad un incontro con il presidente della provincia, Mirko Signoroni.

L’incontro, organizzato dalle docenti Paola Boschiero e Venia Lotteri, ed al quale hanno partecipato anche i colleghi Patrizia Speroni e Andrea Bergonzi, si inserisce appieno nella programmazione didattica dell’indirizzo socio sanitario. Nel corso dell’incontro online tra gli studenti ed il presidente Signoroni, diversi gli argomenti affrontati, coerenti con le discipline caratterizzanti l’indirizzo: dal ruolo e dalle competenze degli enti locali ai Piani di zona, dalle competenze dei servizi sociali, alle aziende speciali, fino a Comunità Sociale Cremasca, al servizio di assistenza alle persone, all’indicatore Isee. È stata anche sottolineata la necessità di individuare figure professionali specifiche e le potenzialità offerte dal titolo di studio conclusivo del percorso quinquennale di Tecnico dei servizi per la sanità e l’assistenza sociale (TSSAS) attivato allo Sraffa. Il presidente Signoroni ha risposto alle domande di insegnanti e studenti in modo chiaro, rendendo più comprensibili i vari argomenti agli allievi. Per la dirigente scolastica Roberta Di Paolantonio, la conferma della vitalità dell’Istituto, che nonostante le difficoltà di questa fase, non rinuncia ad interagire con le realtà del territorio, siano esse Istituzionali, che associative o produttive.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più consulta l’informativa estesa sui cookie. Proseguendo la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie.