Con la partecipazione ad una seduta simulata del consiglio regionale si è concluso nei giorni scorsi il progetto “Consiglieri per un giorno”, promosso dal consiglio regionale della Lombardia, al quale per la provincia di Cremona ha partecipato solo lo Sraffa, ed in tutta la Lombardia circa venti scuole.

Alunni Sraffa in consiglio regionale

L’iniziativa del consiglio regionale lombardo, mira ad aprire l’Istituzione all’esterno, favorendo la partecipazione attiva dei giovani alla vita politica e alla conoscenza delle Istituzioni.

Il progetto, che per lo Sraffa è stato curato dai docenti Pietro Fischietti e Ilario Grazioso è partito lo scorso autunno con l’incontro introduttivo presso la sede del consiglio regionale, condotto dai funzionari del consiglio ed è stato scandito da una serie di incontri nelle scuole partecipanti, con i rappresentanti del Corecom, (Comitato Regionale per le Comunicazioni) e della Commissione antimafia, al quale ha partecipato anche il consigliere regionale Marco Degli Angeli.

L’esperienza al Pirellone è stato l’ultimo step per la delegazione di studenti dello Sraffa, ed è servita per presentare ai consiglieri delle altre scuole partecipanti, la proposta di legge elaborata dagli studenti cremaschi, avente ad oggetto “Contributi regionali per il finanziamento di attività laboratoriali all’interno degli istituti professionali e tecnici e degli enti di formazione professionale”.

Alunni Sraffa in consiglio regionale2

Alla seduta simulata del consiglio regionale ha portato i suoi saluti il presidente del consiglio Alessandro Fermi ed al termine della giornata, la delegazione cremasca ha ricevuto i complimenti da parte del consigliere del territorio, Matteo Piloni e del vicepresidente del consiglio regionale Carlo Borghetti.


Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più consulta l’informativa estesa sui cookie. Proseguendo la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie.