Si è svolta nei giorni scorsi presso il PalaCremonesi, l’ultima tappa di “Allenarsi per il futuro”, proposta di orientamento organizzata da Randstad, rappresentata da Federica Princiotta e Gabriella Grazzani della filiale di Crema, in collaborazione con la Bosch ed altre realtà produttive del territorio. Agli alunni degli istituti superiori cittadini è stato chiesto di ideare delle magliette che i giocatori della Pallacanestro Crema indosseranno nel prossimo campionato. Nella progettazione della maglietta ai ragazzi è stato chiesto di rispettare delle regole precise, dai colori, alla presenza dei loghi indicati dalla Pallacanestro Crema, a partire dal messaggio che vede il sodalizio cremasco impegnato in prima fila, nel dire no alla violenza sulle donne. Tra i premi, attribuiti da alcune aziende del territorio che hanno valutato i lavori: un allenamento con i giocatori della Pallacanestro Crema, un factory tour presso un’azienda del territorio e un’intervento della stessa Randstad.

L’istituto Sraffa ha partecipato con tre classi quinte della sede associata Marazzi (5 A PAM, 5 A PAE e 5 A PTS), guidati dal responsabile Giampietro Bonizzoni.

Al termine della mattinata, Lorena Branchi, in rappresentanza della Pallacanestro Crema si è complimentata con gli studenti del Marazzi e con i loro docenti: “Randstad è nostro partner e sponsor, con il quale condividiamo eventi come questo, che promuovono il valore fondante dell’attenzione verso i giovani. Le ragazze dell’indirizzo moda del Marazzi hanno pensato una maglietta che verrà elaborata e sarà utilizzata quale maglia del tifoso nella prossima stagione”.


Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più consulta l’informativa estesa sui cookie. Proseguendo la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie.