Nei giorni scorsi presso la sede di via Piacenza dello Sraffa, una delegazione di volontari del Presidio Libera Cremasco “Danilo Dolci e Pippo Fava”, composta dal referente Nicolò Bassi e dalle volontarie Margherita Tedoldi, Vittoria Severgnini e Rossana Quartieroni, ha incontrato gli studenti. Alle classi 2 A Pss e 2 A Tst è stato presentato ciò che Libera porta avanti fin dalla sua nascita, le attività e i percorsi per una maggiore consapevolezza e stimolo verso iniziative che promuovono la legalità e la memoria. Nel corso della mattinata è stata presentata anche la ricerca Liberaidee, che si è occupata della percezione nei cittadini della presenza di mafie e corruzione, sia a livello nazionale che nei territori, anche quello lombardo. Un fenomeno, quello mafioso, ormai pervasivo e presente ovunque, osserva Nicolò Bassi, che forse per questo quasi autoassolve ciascuno dal fare la propria parte di reazione.

La presenza della delegazione di Libera allo Sraffa, si inserisce da una parte, nell’attività più ampia che il presidio cremasco sta promuovendo nelle scuole cittadine e del territorio dall’altra, nel progetto “Vie e volti della legalità” curato, nella scuola diretta dalla prof.ssa Roberta Di Paolantonio, dal prof. Pietro Fischietti, che anche quest’anno porterà il 23 maggio una nutrita delegazione di studenti a Palermo, in occasione della manifestazione nel ricordo di Giovanni Falcone. L’attività dello Sraffa sul fronte della sensibilizzazione sui temi della legalità, proseguirà nel corso dell’anno con altri appuntamenti: dalla partecipazione all’incontro programmato per il prossimo mese di aprile con Rossella Canadè, autrice del libro “Fuoco criminale - la ’ndrangheta nelle terre del Po”, alla partecipazione al concorso “Follow the money. Da Giovanni Falcone alla Convenzione Onu di Palermo contro la criminalità organizzata transnazionale”, promosso dalla Fondazione Falcone e dal Miur, per il quale i ragazzi stanno preparando l’elaborato da presentare.


Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più consulta l’informativa estesa sui cookie. Proseguendo la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie.