Recupero

La scuola organizza inoltre corsi integrativi di consolidamento e recupero.

Nel nostro Istituto il recupero è attualmente affrontato nel seguente modo: in sede di valutazione trimestrale/quadrimestrale ed infraquadrimestrale, il Consiglio di classe individua le cause dell’insuccesso scolastico (a titolo esemplificativo: scarsa motivazione, scarsa capacità di attenzione con conseguente limitata partecipazione all’attività didattica; impegno insufficiente; problemi relativi al metodo di studio; lacune accumulatesi negli anni; problemi relazionali, ecc.). Vengono quindi individuate le modalità di recupero che si articolano principalmente in recupero curricolare.

Recupero curricolare

Per motivazioni di carattere didattico viene valorizzato il recupero curricolare che, a seconda delle situazioni, può consistere in:

  • attuazione di una didattica tesa a sostenere l’attenzione e a rafforzare la motivazione;
  • uso di tutte le risorse interne alla classe (per esempio attività di coppia o di gruppo);
  • ripresa ciclica di contenuti e abilità con attività di ripasso e/o consolidamento; assegnazione di compiti individualizzati;
  • utilizzo delle verifiche, scritte e orali, come “risorsa” (possono essere utilizzate come occasioni di ripasso, chiarimento, approfondimento, ecc.);
  • indicazioni metodologiche su come affrontare lo studio delle varie discipline.

Il docente che attua recupero curricolare indica sul proprio registro personale tempi e modi.

 Corsi di recupero e debito formativo

 Il corso di recupero  per colmare il debito formativo è concentrato nel tempo e volto a superare difficoltà specifiche e ben definite. La frequenza ai corsi è obbligatoria, i genitori che ritenessero più opportuno avvalersi di lezioni private dovranno renderlo noto sottoscrivendo un’apposita dichiarazione.


Pubblicata il 20 gennaio 2018