Certo, allora aveva altro nome (forse qualcuno si ricorderà dell’Avviamento Commerciale e delle numerose ‘segretarie d’azienda’ diplomate in quegli anni), si occupava di altre cose, ma comunque sul territorio era già presente.

E’ solo nel 1986, con decreto del Provveditore agli studi di Cremona n. 56, che L’Avviamento Commerciale, diventa Istituto Professionale Statale per il Commercio ‘Piero Sraffa’.

La nuova scuola, chiamiamola così, mantiene l’impostazione della vecchia: istruire, addestrare, formare studenti per attività lavorative presso aziende private e pubbliche, uffici, banche ed assicurazioni.

La durata del corso studi è ancora triennale e solo successivamente, con una mini-riforma , il percorso verrà elevato a cinque anni dando così pari dignità, rispetto alle altre scuole,  al titolo quinquennale  conseguito.

Nel frattempo la società cambia, le richieste, lavorative e non, si trasformano a loro volta, nascono nuove esigenze, nuove richieste.

E così ecco nascere l’indirizzo turistico che affianca il già esistente economico. Con l’invecchiamento della popolazione avanza la necessità di  soddisfare i bisogni legati a quel mondo; ecco, quindi l’istituzione del percorso per tecnici dei servizi legati al sociale, senza dimenticare l’intervento presso gli asili nido e le scuole materne.

Poi sono arrivati i tecnici della grafica pubblicitaria, ed era naturale che lo ‘Sraffa’ si proponesse in questo settore , al seguito della società delle immagini con tutto ciò che comporta; col crescere nella società del gusto del buon vivere sono arrivati anche i tecnici della ristorazione. Da ultimo, nel 2010, gli indirizzi di studio vengono riorganizzati in corsi di ordinamento tecnico, corsi di ordinamento professionale e corsi di istruzione e formazione regionali.

In conclusione; lo ‘Sraffa’ è un Istituto di Istruzione Superiore che offre un ventaglio di proposte formative tutte in grado di soddisfare e anticipare le richieste che provengono dal territorio.

 

Il Dirigente Emerito

Dott. Ernesto Abbà